Peritonite Sclerosante Incapsulante (EPS)

Abstract

L’Encapsulating Peritoneal Sclerosis (EPS) è la complicanza più pericolosa della dialisi peritoneale (DP). Per descrivere lo stato attuale di questa problematica, basta leggere il recente editoriale di Peter Blake intitolato Lo spettro dell’EPS che recita: “Sebbene spesso descritta come una condizione rara, l’EPS è diventata una preoccupazione molto grossa in un numero di Paesi negli ultimi 5 anni. C’è la percezione che i casi stiano aumentando di numero, particolarmente dopo trapianto renale, e per alcuni nefrologi questa percezione ha suscitato preoccupazioni di fondo sull’uso della DP come terapia di sostituzione renale. Si potrebbe quindi dire che lo spettro dell’EPS sta perseguitando la DP”.

A prescindere dal fatto che buona parte della Nefrologia abbia preso posizione sulla non opportunità di fissare “date di scadenza” nella durata della DP per paura dell’EPS, sembra utile mantenersi aggiornati su questa problematica in continua evoluzione.

Questa review si propone di definire brevemente quanto è ormai accettato sull’EPS, porre l’accento sulle ultime acquisizioni e delineare le linee di ricerca future.

Estensore:

Guido Garosi

(UOC Nefrologia, Dialisi e Trapianto – Azienda Ospedaliera Universitaria Senese)

Revisori:

  • Roberto Corciulo (Bari),
  • Vincenzo La Milia (Lecco);
  • Giovanbattista Virga (Camposanpiero – Padova)
Contenuto disponibile per i soli utenti loggati
Share

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi